Pagamenti elettronici, ecco la convenzione con Banca Sella

Condividi:

In attesa della discussione in Aula del decreto Milleproroghe, resta valido l’obbligo di ricevere pagamenti solo tramite mezzi tacciabili (come assegni, versamenti tramite POS o bonifici bancari). Solo in questo modo il paziente potrà godere della detrazione fiscale del 19% dalla dichiarazione dei redditi; per la nostra attività un altro balzello che ci obbliga a dotarci di mezzi elettronici per soddisfare questi nuovi obblighi di legge.

ANDI Pavia, sempre alla ricerca di nuovi accordi e convenzioni favorevoli per i propri Soci, ha ottenuto un accordo-quadro vantaggioso al fine di installare un servizio POS e Acquiring (negoziazione d’incasso) presso i nostri studi con la Sella Personal Credit SPA.

Oltre ai POS, ANDI Pavia e la Sella Personal Credit SPA hanno sottoscritto un accordo per avere a cifre agevolate un prodotto denominato APPpago che consente agli esercenti di proporre alla società la cessione del credito pro soluto derivate dagli acquisti di beni o servici effettuati dai pazienti presso i nostri studi medici con un pagamento in forma dilazionata e non onerosa.

Cliccando qui puoi scaricare le condizioni contrattuali, mentre cliccando qui puoi scaricare un powerpoint che mostra i vantaggi e le metodiche del sistema APPpago e POS. Nel caso fossi interessato non esistere a contattare il dottor Michele Bartezaghi al numero 338/4902896 o all’indirizzo email michele.bartezaghi@agenti.sella.it facendo presente la propria iscrizione ad ANDI Pavia.

In questa pagina dedicata del nostro sito internet troverai anche tutte le altre convenzioni per i soci ANDI Pavia che possono aiutare e facilitare la nostra professione.

Condividi:
Facebook
YouTube
Twitter
Scrivici