Soci ANDI Pavia

ANDI PAVIA Giovani

PRESS

AREA PUBBLICA

Newsletter e MemorANDIPavia

FacebookDeliciousLinkedinRSS Feed

Le caratteristiche del nuovo Regolamento sulla Privacy che, approvato dalla Unione Europea, entrerà in vigore dal prossimo mese di maggio, sta creando dubbi e sollevando preoccupazione nel mondo odontoiatrico.
Alle molte segnalazioni già pervenute, il Presidente di ANDI Pavia Dottor Marco Colombo ha esposto il proprio punto di vista nella lettera ai Soci e qui riproposta.

"Caro Socio, sicuramente sarai al corrente dell’imminente modifica del Regolamento sulla Privacy che entrerà in vigore dal 25 Maggio 2018. Il 4 maggio 2016 è stata, infatti, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la versione definitiva del testo del Regolamento Europeo 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. In altre parole le nuove norme sulla privacy. 

La norma si presenta articolata e impegnativa. ANDI si sta organizzando per fornire a tutti i Soci uno strumento in grado di adottare le misure adeguate per rispondere alle necessità dello studio odontoiatrico.

In parole povere bisognerà, entro il prossimo mese di maggio, redigere e conservare opportuna documentazione da personalizzare.

Bene ma non benissimo perché dalla comunicazione diffusa  non risulta chiaro “chi” e “come” dovrà gestire il documento.

Mi spiego meglio. Questa legge è generalizzata per tutte le strutture, dal piccolo studio monoprofessionale che ha magari un solo riunito e montagna di burocrazia da sbrigare alla grande catena, o interessa solo i grossi centri?

Da una prima analisi sembra che il nuovo Regolamento possa valere per i grandi studi associati, gli ambulatori, i poliambulatori che trattano dati “su larga scala” in termini numerici. Sembra, infatti, che lo studio singolo debba solo cambiare la modalità di acquisizione del consenso trattamento dei dati.

Infine, un’altra stranezza risulta nella comunicazione arrivata da ANDI Nazionale: riguarda la “sponsorizzazione” di  un corso su questa materia il cui costo previsto si aggira attorno ai 150 euro mentre agli interessati ad un aggiornamento approfondito, come sempre, possono accedere a corsi simili ma a cifre decisamente inferiori.

Per ora quindi restiamo alla finestra per vedere e capire cosa accade e  attendiamo precisazioni da parte dell’Authority.

Permane comunque sempre l’idea che abbiamo bisogno di un sindacato in grado di confrontarsi con le nuove leggi e di aiutare i Soci a districarsi nella giungla della burocrazia; forse però il nostro attuale ANDI continua a mostrarsi poco adeguata e incline a tutelare il Socio pensando talvolta maggiormente alla parte “economica” che non a quella “umana”.

C’è da auspicare che le prossime elezioni nazionali, ormai imminenti, possano condurre ad una svolta modificando l’atteggiamento mentale di chi lavora in questo sindacato".

Carta dei Servizi 2017

CORSO ANDIPAVIA 2018

Calendario

<<  Maggio 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Corsi

Digital Switch

Giugno
Sabato
16
16 giugno Aula Magna - Collegio Volta ore 9,00 "DIGITAL SWITCH" Relatore: Dottor Jean Louis Cairoli
09:00 h

Segreteria

ANDI Pavia - pavia@andi.it - Codice Fiscale 96003830187
Questo sito fa uso di cookie tecnici

Joomla template created by ComToCom di MiriamPaola Agili - P.IVA 01567170186 - email: comtocom@virgilio.it